News dalle scuole dei ragazzi del fiume

A.S. 2015-16 – LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – DOCUMENTIAMO

1 giugno 2016 » Antonella Brugnoli, coordinatrice di rete

screenshot_7381Ragazzi del Fiume!!! Eccoci alla fine dell’anno scolastico! E’ stata una GRANDE SFIDA vero? Che dite di raccontarcene un po’…vogliamo particolare risalto alle buone pratiche che si realizzano concretamente nelle nostre scuole mettendole in evidenza e pubblicandole sul sito.

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – Scuola primaria ”A.Manzoni” di Cividale – I.C. Cividale

30 maggio 2016 » Patrizia Cudrig

(continua…)

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – Scuola Primaria I.C. Bilingue

30 maggio 2016 » Ines Talotti
beebotLE API DELLA MATEMATICA
CHI: classe 1 Primaria Bilingue
DOVE: in classe
COSA: lezione di matematica sulla conoscenza numeri e primo approccio con il pensiero computazionale
QUANDO: nei mesi di aprile e maggio
PERCHE’: per operare, divertendosi, con i numeri, entro il 20, sulla linea dei numeri mediante l’utilizzo delle Bee Bot.
Se faccio e mi diverto imparo meglio
COME: ci siamo divisi in gruppi e dopo aver misurato quanto era lungo ogni movimento della Bee Bot, abbiamo costruito con la carta e pennarelli la line dei numeri. Utilizzando i comandi posti sul dorso delle api abbiamo eseguito addizioni e sottrazioni muovendoci sulla linea dei numeri acquisendo nuove strategie per il calcolo orale.

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – Scuola Primaria I.C. Bilingue

30 maggio 2016 » Ines Talotti

puppet palDAL QUADRO ALL’ANIMAZIONE
CHI: classe prima scuola primaria
DOVE: in classe
COSA: abbiamo visitato la mostra su Mirò a Villa Manin e, al nostro ritorno in classe, abbiamo provato a creare un quadro tutto nostro utilizzando i segni che avevamo notato alla mostra. Quindi abbiamo scelto in rete uno dei quadri blue di Mirò e abbiamo disegnato le figure che lo componevano, le abbiamo fotografate con gli iPad e le abbiamo animate.
QUANDO: nei mesi di dicembre e gennaio
PERCHE’: attraverso questa esperienza si volevano sviluppare competenze trasversali
COME: con carta, tempere, pennarelli, forbici, colla, con l’iPad e l’app Puppet Pals per creare l’animazione.
INSEGNANTI: Cragnaz Ivana, Salamant Claudia, Ines Talotti

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – Scuola Primaria B. Marin I.C. Svevo Trieste

30 maggio 2016 » icsvevo

DAL PLASTICO ALLA TECNOLOGIA
aleCHI:
Classe 4C scuola Biagio Marin IC Svevo
COSA: Per studiare gli Egizi abbiamo costruito un plastico che rappresentava il loro territorio e le principali attività economiche.
Al termine dello studio c’è la verifica: possiamo usare l’iPad, fotografare il nostro lavoro e con Skitch  inserire didascalie, frecce e spiegazioni di tutto quello che abbiamo “costruito”.
DOVE: In classe, sul pavimento e sui banchi
QUANDO: Nel mese di febbraio
PERCHE’: Perché se faccio imparo di più, se mi diverto mi ricordo meglio, se mi piace quello che faccio lo racconto con gioia agli altri
COME: Con carta, cartone, carta crespa, tempere, forbici, spighe, fiori, cotone idrofilo, colla, con l’iPad foto, con Skicth frecce e didascalie per la verifica. (continua…)

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – SCUOLA PRIMARIA L.MAURO CL.4B – IC S.GIOVANNI TRIESTE

30 maggio 2016 » Antonella Brugnoli, coordinatrice di rete

screenshot_874SE IMPARO A STUDIARE… SO INSEGNARE!
CHI
Classe 4B scuola Luigi Mauro IC San Giovanni
COSA Per studiare storia abbiamo scelto un argomento e dovevamo presentarlo alla classe. Abbiamo lavorato in coppie raccogliendo il materiale da diverse fonti. Con alcune elaborazioni abbiamo infine preparato una presentazione multimediale che ci ha sostenuto nella nostra esposizione.
QUANDO Nel mese di gennaio
PERCHE’ Perché se sono io che insegno imparo con più motivazione
COME Con ricerche sul libro di testo, su libri di consultazione, sul web, con elaborazioni del materiale con iPad, le App Skicth, Simple Mind e Keynote. (continua…)

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – Scuola Primaria B. Marin I.C. Svevo Trieste

30 maggio 2016 » icsvevo

UN ANNO CON I NONNI, BAMBINI DI UNA VOLTA
File 02-07-16, 13 22 10CHI: i bambini della classe 3C e un gruppo di anziani ospiti dell’A.S.P. ITIS di Trieste

COSA : abbiamo progettato un ebook per raccontare i mestieri di una volta conosciuti grazie ai “nonni” e per spiegare i vari giochi con cui ci siamo divertiti insieme a loro durante i nostri incontri mensili.
DOVE:
a scuola e all’A.S.P. ITIS di Trieste
QUANDO:
da ottobre a giugno
PERCHE’:
per documentare e far conoscere agli altri questa bella esperienza, che ci ha permesso di portare gioia e tenerezza ai nonni ricevendo in cambio tanto, tanto affetto, ma anche di apprendere dai loro racconti e dalle foto dell’epoca come si viveva e si lavorava una volta. (continua…)

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – Scuola dell’infanzia ”G.G.Lorenzoni” di Gagliano – I.C. Cividale

30 maggio 2016 » Patrizia Cudrig

LE RICETTE DELLA COLAZIONE
gagliano colazioneCHI
Scuola dell’infanzia ”G.G.Lorenzoni”  di Gagliano -  I.C. Cividale  –
COSA abbiamo realizzato un eBook  “Le ricette della colazione” per documentare il progetto sull’alimentazione
DOVE
a scuola
QUANDO
: Dal mese di gennaio al mese di maggio
PERCHE’:
per documentare tutte insieme esperienze diverse (
laboratoriali, linguistiche, grafico-pittorico-manipolative, sensoriali,
canore, logiche); per far scoprire un utilizzo del tablet  differente
da quello che i bambini conoscono che è quello del gioco.

(continua…)

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – CL.3 PRIMARIA DI MOIMACCO

30 maggio 2016 » Giuliana Fedele.

civettaIL GIORNALINO DELLA REDAZIONE DEI TUFFETTI
CHI
La classe terza della Primaria di Moimacco
COSA La redazione giornalistica de “I Tuffetti” ogni mese realizza il giornalino della scuola. Gli alunni divisi a gruppi, preparano gli articoli da pubblicare, selezionano quelli provenienti dai compagni delle altre classi, curano la parte grafica. Poi a turno copiano gli articoli prodotti da loro e inseriscono quelli ricevuti dalle altre classi.
DOVE In aula
QUANDO Ogni mese
PERCHÈ Il giornalino viene pubblicato per condividere con i compagni delle altre classi, con i genitori e con tutti i lettori che visitano il sito dell’Istituto, le varie attività della scuola,
(continua…)

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – CL. 4 SCUOLA PRIMARIA DI MOIMACCO

30 maggio 2016 » Giuliana Fedele.

laura.001I FENICI NOI LI STUDIAMO DA SOLI!
CHI. classe quarta scuola primaria di Moimacco
COSA La classe è stata divisa in quattro gruppi, ognuno dei quali aveva come compito la lettura e la rielaborazione di testi informativi su argomenti inerenti l’antico popolo dei Fenici (Il cedro, la porpora, le imbarcazioni e i commerci). Al termine hanno costruito testi narrativi animandoli con sagome e utilizzando la (vecchia) lavagna luminosa.
DOVE in classe

(continua…)

LE BUONE PRATICHE DELLA RETE – CL. 3 PRIMARIA MOIMACCO

30 maggio 2016 » Giuliana Fedele.

telaioPENELOPE TRA NOI
CHI
Gli alunni della classe terza
COSA In piccolo gruppo gli alunni si documentano  per capire cosa serve per tessere e come costruire un telaio. Elaborano un testo regolativo con materiali e procedimento, progettano (attraverso un disegno) il manufatto in base al materiale in loro possesso. Realizzano il telaio. Tessono i fili per realizzare un manufatto, documentano l’esperienza con foto e creazione di news giornalistica sul web e sul giornalino della scuola.
DOVE in classe
QUANDO Mese di maggio

(continua…)